Ticino Film Commission
20.12.2021 . Bando di concorso

“Let’s make something!”: un workshop internazionale a stretto contatto con il territorio del Canton Ticino

Otto giovani registi provenienti da tutto il mondo guidati da Michelangelo Frammartino, regista e sceneggiatore italiano, nella cornice del Canton Ticino.

In occasione dell’invito a Michelangelo Frammartino come ospite d’onore de L’immagine e la parola (12 - 13 marzo 2022), Locarno sarà di nuovo la sede per un workshop di cinema: otto giovani filmmaker, scelti su call internazionale, realizzeranno il proprio cortometraggio, partendo da una riflessione sull’attivazione del ruolo dello spettatore all’interno dell’opera cinematografica.

 

La Ticino Film Commission è molto lieta di collaborare nuovamente con il Locarno Film Festival e il CISA (Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive) per aprire nuove opportunità di formazione ai giovani cineasti dal Ticino e da tutto il mondo, attraverso dei laboratori che porteranno i nuovi talenti a un processo di ricerca e di riflessione sempre in stretto dialogo con il territorio del Canton Ticino.

 

La Spring Academy, progetto che accoglierà questo nuovo laboratorio teorico e pratico in ambito cinematografico della durata di una decina di giorni e guidato da Michelangelo Frammartino, regista e sceneggiatore italiano, si sussegue infatti all'esperienza del workshop tenuto nell’ambito de L’immagine e la parola 2019, che per oltre una settimana ha permesso a quindici giovani registi provenienti da tutto il mondo di confrontarsi con il  maestro del cinema internazionale Béla Tarr. Esperienza coronata dalla presentazione del film a episodi Under the God  alla 72esima edizione del Festival.

 

“Let’s make something!” – questo il titolo del nuovo workshop, che prenderà il via proprio durante le giornate della manifestazione L’immagine e la parola sotto la guida d’eccezione di Frammartino, da sempre attento alla relazione che si costruisce con la realtà ambientale e culturale, nonché docente e tutor di regia al CISA. Otto giovani filmmakers selezionati potranno ideare e realizzare i loro cortometraggi in un laboratorio teorico e pratico, in cui il regista li farà riflettere su un’immagine che non sia “soltanto” tale ma che possa ambire allo statuto di “cosa” (da qui il titolo Let’s make something! – Facciamo qualcosa!). Gli otto cortometraggi saranno mostrati alla 75esima edizione del Locarno Film Festival (3-13 agosto 2022).

 

Sono invitati a inviare la propria candidatura:

  • giovani registi (con età massima di 35 anni) che abbiano frequentato o stiano frequentando una scuola di cinema e/o abbiano una formazione già avanzata in filmmaking;
  • abbiano realizzato almeno un cortometraggio presentato in pubblico;
  • hanno una buona conoscenza della lingua inglese;
  • abbiano disponibilità di tempo per frequentare in loco l’intera durata del workshop.

 

 

Maggiori informazioni ed iscrizioni sul sito web del Locarno Film Festival al seguente link.

 

La Spring Academy è organizzata grazie alla collaborazione tra il Locarno Film Festival e il CISA (Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive), e in collaborazione con la Ticino Film Commission e grazie al supporto di RSI, PalaCinema e Hotel Du Lac.

Tutte le news
Ticino Film Commission, PalaCinema Via F. Rusca 1, CP 20, 6601 Locarno
T +41 91 751 19 75 | info@ticinofilmcommission.ch

© 2022 Ticino Film Commission | Website: redesign.swiss