La Cucina Nera a Sonogno

Sonogno

La Cucina Nera a Sonogno

Costruita fra la fine del 700 e l’inizio dell’800. Si tratta di una tipica cucina verzaschese; attiva ancora agli inizi del Novecento e da allora perfettamente preservata. L'arredo e gli utensili rispecchiano il vivere seminomade della sua gente. Senza tavolo né sedie, la famiglia consumava i pasti in momenti diversi della giornata, sedeva sulle panche del camino e cucinava cibo frugale. Si usava chiamare la cucina “ca” (casa) perché tutto si svolgeva in questo spazio.

Epoca
XIX secolo, XVIII secolo
Indirizzo
Link
Categorie
Rustico
Storica