Lugano (lago)

Lugano

Lugano (lago)

Lugano è il centro urbano principale della Svizzera italiana. Ha un'estensione di ca. 75 km2 e un'eccezionale ricchezza paesaggistica. La presenza del lago, di montagne e di valli, di un'ampia area forestale e di ripidi pendii e sentieri a picco sull'acqua caratterizza la regione, conosciuta per  il suo clima mediterraneo e la varietà di flora che vi si può trovare. Da borgo medievale, le cui tracce possono ancora essere lette nei palazzi e nelle vie che si aprono a ventaglio sotto la cattedrale, Lugano si è aperta prima agli influssi e alle mode della Belle Epoque e poi allo spirito contemporaneo. Passeggiando sul lungolago, si possono ammirare pregevoli esempi architettonici; il centro storico è uno degli angoli più suggestivi della città: è qui che si snoda un percorso piacevole e animato da  boutique,  gallerie d'arte e gioiellerie artigianali, con ripide stradine acciottolate che salgono verso la stazione. Mentre il contemporaneo è rappresentato dal recente e particolare edificio del centro culturale LAC-Lugano Arte e Cultura, situato in splendido contrasto a fianco dell'ex Hotel Palace oggi completamente rinnovato e della quattrocentesca Chiesa di Santa Maria degli Angioli con i noti affreschi di Bernardino Luini, il Convento, e l’antico chiostro. Questi elementi convivono con una varietà urbana derivata dalla crescita di Lugano per aggregazioni successive: sul territorio la città annovera infatti il villaggio lacustre di Gandria, il nucleo di Carona dove visse Meret Oppenheim o, ancora, la casa-atelier Sciaredo a Barbengo, uno dei primi esempi del Moderno mantenuti allo stato originario e ancora oggi rifugio di artisti. Elementi contrastanti  integrati nel paesaggio e in equilibrio tra innovazione e tradizione.

Indirizzo
Link
Categorie
Ambiente naturale
Paesaggi