Cà di ferro, Minusio

Minusio

Cà di ferro, Minusio

Lungo il viale alberato di Rivapiana, sulla riva del Lago Maggiore. Dal centro di Minusio occorre scendere con una delle rotabili che raggiungono il lungo lago a Rivapiana. Eretto nel 1560, per volere del condottiero urano Peter A Pro, quale caserma per l'arruolamento dei mercenari. Il complesso è composto da un massiccio torrione a pianta quadrata, con la parte sommitale aggettante con cammino di ronda e caditoie. Di fianco si allunga una costruzione rettangolare a due piani, con inferriate alle finestre del piano terreno. All'interno sono corridoi e nascondigli. Al piano superiore sono i locali della residenza signorile. E noto anche come «La Vignaccia». Nei pressi di Minusio sono i resti della Fraccia, una muraglia con torri erette nel secolo XIV.

Ulteriori fotografie e dettagli da richiedere alla Ticino Film Commission.

Epoca
XIV secolo
Indirizzo
Link
Categorie
Culturale
Di culto
Residenziale
Storica