La Congiunta

Giornico

La Congiunta

Progettato dall'architetto Peter Märkli come un piccolo museo per le sculture dell'amico artista Hans Josephsohn, 'La Congiunta' sorge a Giornico nel 1992, fra il fiume Ticino e la ferrovia, in una radura erbosa nel cuore della Valle Leventina. Adattandosi al programma delle opere scultoree di Josephsohn, diviso in tre fasi, l'edificio si articola a sua volta in tre spazi, dalle diverse caratteristiche in termini di proporzioni e gestione della luce. Nelle parole del suo progettista, 'La Congiunta' è “un'opera che riflette sui modi in cui scultura e architettura potrebbero definirsi a vicenda, senza tralasciare il divario che, a partire dal Rinascimento, ha separato le due sfere”